Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for novembre 2008

1177928580737_lattesa

Con oggi inizia la prima settimana dell’Avvento,

tempo di vigilanza ed attesa del Signore.

Da non confondere con una qualunque attesa,

bensì come un tempo di maturazione da portare a compimento;

questo perchè il Signore si è già manifestato nella natura umana,

e chiede ad ogni uomo di accettare la sua venuta in noi.

Attendiamo più o meno trepidanti e partecipi il compimento del disegno

di Dio per noi, e in questa attesa meditiamo nella contemplazione il

senso della vita che è un dono e chiede anche a noi di donarci

gli uni per gli altri, senza stancarci mai di offrire.

Come l’albero che per produrre i frutti sacrifica le foglie,

le quali,subito dopo il raccolto perdono il loro vigore e cadono,

così anche ogni vita umana si colmi di significato

per portare a termine la sua opera.

Sia la nostra un’attesa fruttuosa e vigilante.

Dominus Vobiscum


Read Full Post »

y1pxnctdvdtjocli7n4hqg2hg-rubu8xqbvnyf7wsizp-odquo5nl4qdwtuocrv8mgtiaqhwa8xncuDal Libro dell’Apocalisse cap.20 vers.11

Furono aperti libri e fu aperto anche un altro libro, quello della vita.

I morti vennero giudicati in base a ciò che era scritto in quei libri,

ciascuno secondo le sue opere.

Il mare restituì i morti che esso custodiva e la morte e gli inferi resero

i morti da loro custoditi e ciascuno venne giudicato secondo le sue opere.

Poi la morte e gli inferi vennero gettati nello stagno di fuoco.

Questa è la seconda morte, lo stagno di fuoco.

E chi non era scritto nel libro della vita fu gettato nello stagno di fuoco.

Vidi poi un nuoo cielo e una nuova terra, perchè il cielo e la terra di

prima erano scomparsi e il mare non c’era più.

Vidi anche la Città Santa, la nuova Gerusalemme, scendere dal cielo,

da Dio, pronta come una sposa adorna per il suo sposo.

Dominus Vobiscum

gerusalemme_xii

Read Full Post »

PASSAGGI

Tutti sappiamo che il dolore, la morte, la malattia, non sono stagioni permanenti

della vita, ma  passaggi che ci introducono nella gioia senza tramonto.

(Tonino Bello)

c3247355d360cf42f1f12ca31b4ba48a

PIACERE

A fare il male si prova piacere, ma il piacere passa subito e resta il male;

fare il bene invece costa fatica, ma anche la fatica passa subito e  resta il bene.

(S Francesco di Sales)

STRUMENTO

Signore, fammi strumento della tua pace;

dove c’è odio fammi seminare l’amore, dove c’è  il rancore, il perdono;

dove c’è il dubbio, la fede; dove c’è disperazione, la speranza;

dove c’è oscurità la luce.

(S Francesco)


Read Full Post »

2578167761_dcd7e3c4b4Quando si parla di “chiesa orante” si intende la totalità del popolo di Dio

nella sua triplice dimensione e condizione in essere.

La chiesa pellegrinante: -comprende tutta l’umanità in cammino nella

dimensione materiale.

La chiesa purgante o purificata:– comprende tutte le anime che attendono

di essere accolte nella gloria dei Redenti, ovvero in Paradiso.

La chiesa Glorificata: -vive della pienezza di Dio e la sua condizione

è la Gloria nella dimensione della gioia eterna.

La Chiesa quindi è l’umanità tutta, passata, presente e futura,

indicata nella pluralità descritta:

a) in ricerca della fede;

b) alimentata dalla preghiera e il sacrificio;

c) incarnata da Dio.

IL nostro Dio che si è adattato al “limite umano” ci aiuta ad uscire

dallo stesso limite per entrare nella pienezza dell’Assoluto!

Dominus Vobiscum

Read Full Post »

y1p0jwxgqz5sxdasvogvhczmhhp7pvbluxsb4u88gi-w5bo_7o3nigqsyxgm6dacxxty6pjyrqijnw1Io Giovanni, udii il Signore che mi diceva:

“All’Angelo della chiesa di Sardi scrivi: Così parla Colui

che possiede i sette Spiriti di Dio e le sette stelle:

Conosco le tue opere; ti si crede vivo e invece sei morto.

Svegliati e rinvigorisci ciò che ci rimane e sta per morire,

perchè non ho trovato le tue opere perfette davanti al mio Dio.

Ricorda dunque come hai accolto la parola,

osservala e ravvediti, perchè se non sarai vigilante,

verrò da te come un ladro senza che tu sappia

in quale ora io verrò da te.”

-Chi ha orecchi per intendere, intenda.-

Read Full Post »

vento-nos-cabelosAGIRE

Pregare come se tutto dipendesse da Dio,

agire come se tutto dipendesse da noi

C.Gilbert

ALI

Le sofferenze sono per noi delle ali

per volare in cielo.

San Cipriano

DIGNITA’

IL Verbo di Dio si è fatto carne e ha dato dignità all’uomo;

oh! uomo, riprenditi la tua dignità spogliandoti dell’umanità.

Laveracomunione

Read Full Post »

immagine1xm4IL Quinto Comandamento -Non Uccidere- proibisce come gravemente

peccaminoso l’omicidio diretto e volontario.

L’omicida e coloro che volontariamente cooperano all’uccisione,

commettono un peccato che grida vendetta al cielo.

L’infanticidio, il fraticidio, il parricidio e l’uccisione del coniuge

sono crimini particolarmente gravi a motivo dei vincoli naturali che infrangono.

Preoccupazioni eugenetiche o di igiene pubblica, non possono giustificare

nessuna uccisione, fosse anche comandata dai pubblici poteri.

Il quinto comandamento proibisce qualsiasi azione fatta con l’intenzione

di provocare anche indirettamente, la morte di una persona.

Preghiamo tutti insieme per Eluana Englaro, la sua esistenza in sacrificio

per  i tanti mali del mondo viene considerata inutile, mentre invece

è piena di senso , in un misterioso disegno di Amore per la Redenzione umana.

Dal Catechismo della Chiesa Cattolica.

(Miserere Nobis Dominus)

Read Full Post »

Older Posts »