Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for marzo 2009

pace1Quando invochiamo Dio, quando ci apriamo a lui,

noi stessi siamo per primi “rimessi a nuovo”.

E  viceversa, quando il mondo si chiude a Dio,

quando distoglie lo sguardo da lui,

allora il mondo diviene come un pianeta

che esce dalla sua orbita di gravitazione

e rotola via senza meta negli abissi del nulla.

Il mondo allora è come una terra non più

illuminata dal sole in cui la vita si estingue.

(Benedetto XVI  )

Read Full Post »

stefanoDicono gli empi tra se con ragionamenti errati:

“Tendiamo insidie al giusto perchè ci è di imbarazzo

ed è contrario alle nostre azioni;

ci rimprovera le trasgressioni della legge

e ci rinfaccia le mancanze contro l’educazione

da noi ricevuta.

Proclama di possedere la conoscenza di Dio

e si dichiara Figlio del Signore.

E’ diventato per noi una condanna dei nostri sentimenti;

ci è insopportabile solo al vederlo,

perchè la sua vita è diversa da quella degli altri

e del tutto diverse sono le sue strade.

Moneta falsa siamo da lui considerati,

schiva le nostre abitudini come immondezze.

Proclama Beata la fine dei giusti

e si vanta di avere Dio per Padre.

Vediamo se le sue parole sono vere;

proviamo ciò che gli accadrà alla fine.

Se il giusto è il figlio di Dio, Egli l’assisterà

e lo libererà dalle mani dei suoi avversari.

Mettiamolo alla prova con insulti e tormenti,

per conoscere la mitezza del suo carattere

e saggiare la sua rassegnazione.

Condanniamolo a una morte infame,

perchè, secondo le sue parole,

il soccorso gli verrà.

Dal libro della Sapienza

the_deposition_by_caravaggio

Read Full Post »

monaciTre sono le modalità per il silenzio interiore:

la prima e di parole, la seconda di desideri,

la terza di pensieri.

Nella prima si raggiunge la virtù,

nella seconda si consegue la quiete,

nella terza l’interiore raccoglimento.

Non parlando,non desiderando,non pensando,

si giunge al vero e perfetto silenzio mistico,

nel quale Dio parla all’anima si comunica

e le indica la più alta e perfetta sapienza.

Riposa in questo mistico silenzio e

aprirai la porta a Dio.

Tutto è opera, l’amore di Dio ha poche parole.

Miguel de Molinos

Read Full Post »

LA CONFESSIONE

02-figlio_prodigoEntriamo nella grazia con l’aiuto dei “Sacramenti”.

La Confessione:

Lavacro indispensabile che ci mostra tutto il male commesso

a causa della debolezza umana e, che ci permette di riesaminare

la nostra vita,sondando la coscienza, per poi

riparare un tessuto che ha in se l’eternità.

Accettando con umiltà la penitenza,

accogliamo il “Perdono di Dio”, il quale attende ogni sua creatura

a braccia aperte.

Grazie Signore per averci offerto la possibilità di

tornare nella Tua casa accolti dal Tuo Amore,

in una sconfinata misericordia che ci restituisce

la dignità di Creature Divine.

padre

Read Full Post »

vita_amorePer la fede, noi raccogliamo dove non abbiamo seminato;

non siamo stati noi a sostenere la battaglia,

eppure siamo noi che otteniamo il premio.

Questa incredibile possibilità Dio la offre all’uomo in Cristo.

Essa costituisce  l’unico vero  ” affare” della vita,

perchè dura in eterno, ci fà ricchi per l’eternità.

E non è questo un inaudito colpo di fortuna?

(Padre Raniero Cantalamessa)

Read Full Post »

LA SUPPLICA DI ESTER

esterIn quei giorni la regina Ester, presa da angoscia mortale per il pericolo

che incombeva su di lei e il suo popolo, cercò rifugio presso il Signore.

Ella si mise a supplicare Dio, dicendo:

” Mio Signore, nostro Re, tu sei l’unico!

Vieni in aiuto a me che sono sola e non ho altro soccorso fuori di te,

mentre sono sul punto di espormi al pericolo.

Fin dalla mia infanzia, mio padre mi raccontava che Tu, Signore,

scegliesti Israele fra tutte le Nazioni e i nostri padri fra tutti i loro

antanati, per farne la tua perenne eredità; e facesti a loro riguardo,

quanto avevi promesso.

Ora noi abbiamo peccato contro di te; per questo ci hai consegnati

nelle mani dei nostri nemici, perchè abbiamo dato gloria ai loro dei.

Tu sei giusto Signore!

Ricordati di noi Signore; fatti conoscere nel tempo della nostra afflizione

e infondi a me coraggio, Signore che sei al di sopra di tutti gli dei e

domini ogni autorità.

Metti sulla mia bocca una parola ben misurata di fronte al leone

(il Re Assuero), e volgi il suo cuore all’odio contro il nostro nemico.

Quanto a noi, salvaci con la Tua mano e soccorri me che sono sola

e non ho altro aiuto all’infuori di Te, Signore che tutto conosci!  ”

Read Full Post »