Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for agosto 2010


O Amore, possa io non essere altro che amore,

e non amare altri che te, Amore con amore!

O Amore, per amore concedi che io,

divenuta amore, possa conoscere l’Amore pienamente!

Troviamo valli tra le altezze dell’ Amore, chiunque trova

altezze in queste valli possiede ricchezza di discernimento,

poichè l’Amore mi ha comandato

di salire fino alle vette più alte.

Possa Dio venire in nostro aiuto!

Felice colui che riesce ad aspettare fin quando l’Amore gli dà tutto

in cambio di tutto ciò che egli possiede……

Io mi sono abbandonata interamente all’Amore.

Cercare di seguire l’Amore, senza sapere dove, se nel buio

o nella luce del giorno, se nell’ira o nella dolcezza……

se davvero sperasse che l’Amore le darà consolazione

ciò basterebbe all’anima in esilio.

Anche se così scarsamente partecipiamo all’Amore, chi lo ha incontrato

dà tutto per tutto, ed esso da tutto se stesso a colui che gli piace.

Chiunque ne ha avuto la grazia lo ha sempre raggiunto!

(Hadewijch del Belgio XIII secolo)




Read Full Post »


In ogni apparizione Mariana, l’invito più ricorrente della Vergine S.S. agli uomini di tutto il mondo è:

“Pregate! Pregate! Pregate!”

Ma perchè? E cos’è che rende importante la preghiera del popolo per essere adottata da una

“esigenza efficace dell’esistenza umana”? Serve per caso a colmare i tanti vuoti interiori?

E’ forse il rimedio per e contro le asperità esistenziali?

Si! Certamente un motivo può essere questo. Ma non solo questo!

La domanda sul perchè dobbiamo pregare, si condensa in un corollario di svariate motivazioni le quali

formulano in se stesse la risposta che attendiamo.

La preghiera è il respiro dell’anima,poiché questa si nutre di Dio!

E’ l’unguento per curare le piaghe del sofferente

E’ il preludio irrinunciabile nella storia d’amore tra Dio e l’uomo

E’la fonte sorgiva dalla quale scaturisce la grazia

E’ il braccio possente che innalza al Signore

E’ la mano che bussa alla porta del cielo

E’ il fiore soave del giardino dell’Eden

E’ essenza odorosa gradita a Dio

E’ il grazie espresso dal cuore dell’uomo;

E’ il sentiero piano che conduce al regno

E’ la fiamma sempre accesa della speranza

E’ il passo leggero che conduce al cammino con Dio
E’ la tenerezza che rivela l’amore di Dio con la creatura

E’ contemplazione di Dio

E’ l’abbraccio dell’anima alla sua essenza
E’ la comunicazione universale

E’ la fiducia totale nel Padre

E’ la sosta che concede ristoro
E’ l’attesa che anticipa il ritorno alla Gioia

E’ la nostalgia del nostro ricordo ancestrale

E’ il dialogo che si apre per ogni linguaggio

E’ la voce che rompe il silenzio
E’ il canto che attira l’attenzione di tutto il creato
E’ la serenità tanto attesa

E’ la pace raggiunta

Perchè, il cuore dell’uomo è inquieto finché non trova il suo riposo in Dio.

(Da “I passi dell’Anima”- Viaggio attraverso il cuore)

Read Full Post »