Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for settembre 2013

Immagine

I molestatori che si nascondono dietro l’ invisibilità e il  silenzio, sono dei criminali vigliacchi, perché si proteggono nel nascondiglio segreto che si sono costruiti. Sappiano però, che il muro che di separazione è provvisorio, perché prima o poi tutti coloro che celano il male, vengono scoperti dalla verità. La malvagità segue sempre azioni riprovevoli e ingiustificate delle quali dovranno rispondere.  Cari nemici sarete puniti per tutto il male che continuate ad infliggere a chi continua a vivere nella solitudine e nel vilipendio con,una sempre crescente mortificazione quotidiana  senza diritto di difesa dalle vostre angherie.

Immagine

Annunci

Read Full Post »

LA PACE E L’INCONTRO

Image

Qualche  giorno fa Papa Francesco ha chiesto a tutto il mondo di pregare per la pace. Hanno aderito a questa iniziativa anche altre culture religiose, perché la pace è un bene prezioso che tutti dovrebbero vivere. In questi giorni sono ritornata spesso a rivolgere al Signore la preghiera per la pace e meditando su questa piccola parola “pace” ho sentito che solo se si vive nella profondità dell’anima, si può pregare per gli altri, Prima dobbiamo cercarla noi, nel nostro cuore e poi chiederla per il mondo. Tutti coloro che si adoperano a fare il male come possono pregare per la pace ?  Se il male innesta nel loro cuore sentimenti di odio e di vendetta, come possono parlare e pregare per fermare la guerra nel mondo? Il loro cuore è in guerra con l’amore e con Dio, hanno già deciso da quale parte stare. Mi piacerebbe chiedere a queste persone se essere complici del male può renderle felici! Sappiano che il male fatto le perseguiterà per tutta la vita, le coprirà come un ombra e alla fine gli presenterà il conto, perché tutto si paga.  ” La guerra è la sconfitta dell’umanità ” ha detto Papa Francesco, la “Pace è l’Armonia che va ricercata come bene supremo. Tutti noi abbiamo il dovere di promuovere l’incontro e non lo scontro, la pace è un bene che deve superare ogni limite umano e non. Anche la  violenza sui posti di lavoro è considerata una guerra, paragonabile alle altre guerre in cui vi è un omicida, come Caino, che uccide suo fratello per gelosia e si nasconde per non incontrare lo sguardo di Dio. Quello sguardo al quale nessuno di noi potrà mai sfuggire, neppure fuggendo dalla luce della verità. Uscite dall’ombra voi tutti che fate il male, unitevi alla preghiera dell’umanità e chiedete prima la pace per i vostri cuori e poi quella per i popoli nella guerra e allora sembrerà di stare già in Paradiso perché l’erba dell’odio sarà trasformata in fiore dell’amore e l’amore si sa brucia ogni rancore ed ogni offesa per diventare soave odore.

Image

Che la pace regni nel mondo, nelle nazioni, nelle famiglie, nei luoghi di lavoro, nella nostra mente, nei nostri cuori e nella nostra vita. AMEN

Image

 

 

Read Full Post »

 

Imagemessaggio urgente dai cittadini offesi, ai nostri portavoce alla Camera dei Deputati e Senato del Governo dell’intesa PDL e PD, impegnati sulle Proposta di Legge – C436 -S.765 e S.362

Ce lo chiede il Paese, ce lo chiede l’Europa, e ce lo chiedono le tante associazioni e le centinaia di migliaia di cittadini che ogni giorno devono affrontare le ingiustizie, le angherie, le violenze e persecuzioni psicologiche nell’ambito dell’attività lavorativa  , che per talune proprie caratteristiche personali vengono discriminate e odiate fino ad essere spinte al suicidio.

Image

I dirigenti pubblici e privati che non sostengono in questo le  risorse umane a loro affidate , devono essere licenziati perché significa che non hanno a cuore il miglioramento del nostro Paese.

È compito del Parlamento porsi al fianco di chi subisce aggressioni, maltrattamenti e discriminazioni, come sancito dalla nostra Carta Costituzionale. Questo dilagante fenomeno,è un crimine e oggi ha sconfinato ogni limite di umana sopportazione.

E’ una vera e propria tortura che il datore di lavoro avalla arbitrariamente e nella più totale disinvoltura procurando e permettendo, attraverso azioni di VIOLENZA PSICO – FISICO- MORALE – PROFESSIONALE , risvolti nocivi per la mancata tutela della salute.

Image

La vita delle persone che subiscono molestie morali e violenze psicologiche, umiliazione verbale e discriminazione nell’attività lavorativa porta a conseguenze rilevanti non solo in ambito lavorativo, ma anche al di fuori dello stesso, in ambito sociale e relazionale e và severamente PUNITO !!!!

 

Image

Read Full Post »